Archivio categoria 'Office'

Trasformare un file .XLSX (Excel 2007) in versione .XLS (Excel 2000/XP/2003)

Vi hanno appena inviato per e-mail un file Excel che non riuscite ad aprire poiché salvato inversione 2007 (.XLSX)? Come procedere in questi casi?! Semplice, ci viene in aiuto un comodo servizio web di conversione file, denominato ZamZar, che tra l’altro consente anche di trasformare i file Excel 2007 in una versione compatibile con le versioni precedenti. Inoltre, permette anche di trasformare i file in versione Openoffice, in modo tale da aprire comunque il file anche se non si dispone di una copia di Microsoft Office.


Excel 2007 non sa fare le moltiplicazioni!

Su un gruppo di discussione, nella fattispecie su microsoft.public.excel, appare un post in cui si evidenza un incredibile bug che affligge il nuovo nato di casa Microsoft: Excel 2007. Provare per credere. Basta scrivere, in qualunque cella del foglio di calcolo, la seguente operazione: 850*77,1. Il risultato dovrebbe essere 65535, mentre Excel visualizza 100000. Chi avvisa Bill Gates che il suo foglio di calcolo è rimandato in matematica?!


Da IBM il download gratuito della suite Lotus Symphony

IBM ha deciso di rendere gratuita e downloadabile da tutti la suite office Lotus Symphony. Il pacchetto comprende Lotus Symphony Documents, Lotus Symphony Spreadsheets e Lotus Symphony Presentations, ovvero gli equivalenti di Microsoft Word, Excel e Powerpoint. Il pacchetto è basato sullo standard Open Document Format (ODF) e consente di esportate in formato nativo PDF. Le applicazioni, ancora in fase beta, funzionano indifferentemente sia su sistemi Windows sia Linux. Link per maggiori info. Per effettuare il download del framework è necessario registrarsi e ottenere userid e password.

Microsoft presenta il Service Pack 3 per Office 2003

Microsoft ha rilasciato ufficialmente il Service Pack 3 per la sua suite Office 2003. L’SP3 sistema diversi problemi essenzialmente legati al fattore sicurezza e integra novità per quanto riguarda la gestione dei moduli MAPI, componenti COM, Microsoft Office Document Imaging, componenti aggiuntivi di Access. Altre novità riguardano l’impostazione di salvataggio veloce di Microsoft Office Word,m che è stata rimossa  i documenti salvati in determinati formati che ora non contengono più il numero di versione di Office, l’ottimizzazione delle macro di Excel realizzata con versioni precedenti, l’impossibilità di aprire ora gli allegati con estensione gadget in Outlook. Link per maggiori info e download

Un sito di Social Networking dedicato agli utilizzatori di Microsoft Office

Microsoft ha oggi svelato un nuovo sito in stile social networking, denominato ArtOfOffice, dedicato agli utilizzatori Microsoft Office che vogliono far conoscere I loro lavori ad altri utenti del medesimo applicativo. Gli iscritti al sito potranno infatti uploadare e condividere con altri i documenti Microsoft Word, PowerPoint ed Excel sia essi realizzati in ambiente Windows sia Mac. Chiunque potrà poi downloadare e riutilizzare i lavori per i propri personali progetti.

Da fine agosto Microsoft Office 2007 a soli 99,00 euro

A partire dal 27 agosto e fino a fine settembre, Microsoft renderà disponibile a studenti e a coloro che utilizzano il PC a casa Il pacchetto Microsoft Office Home and Student 2007 a soli euro 99,00 con uno sconto pari al 33%. Gli studenti universitari potranno invece usufruire di una promozione particolare che sarà attivata dal 1 ottobre e si protrarrà fino al 29 febbraio 2008: si potrà acquista, solo online la versione Office Ultimate 2007 al prezzo speciale di euro 59,00. In questo caso lo sconto è di circa il 95%.

Una collezione di oltre 500 template gratuiti per Microsoft Office

A questo indirizzo è possibile scaricare una collezione di oltre 500 template gratuiti per Microsoft Office. Si tratta di raccolta per Word, Excel e Power Point. All’interno diverse tipologie di template: label CD/DVD, cartoline, calendari, natura, business, finanza, famiglia e casa, personal planner, tecnologia e molto altro.

Cambiare le cartelle predefinite in Word per il salvataggio e apertura dei file

Microsoft Word, per default, salva o apre i file dalla cartella Documenti dell’utente che ha accesso al PC. Tuttavia, potrebbe essere comodo cambiare tale cartella predefinita e decidere, per esempio, di effettuare sempre il salvataggio dei documenti sul Desktop di Windows. Dal menu Strumenti di Word – ci riferiamo alle versioni precedenti alla 2007 – selezioniamo la voce Opzioni quindi, nella tab Directory predefinite, selezioniamo Documenti e clicchiamo sul pulsante Modifica. A questo punto Word ci prospetterà una nuova schermata dalla quale sarà possibile variare le directory associate alle diverse tipologie di file utilizzabili in Word. Basta cambiarle a proprio piacimento e confermare con Ok.

SUN rilascia un plug-in che permette a Word di aprire file OpenDocument

Sun ha rilasciato ODF Plugin 1.0, un plug-in gratuito per Microsoft Office, compatibile con le versioni 2003, XP e 2000 (al momento manca la compatibilità con Office 2007) che permette di leggere e modificare file di tipo OpenDocument. Si tratta di un formato aperto per i file di tipo documentale sviluppato dal consorzio OASIS e impostato su una specifica XML originariamente sviluppata da OpenOffice.org. Al momento la sola lingua disponibile è l’inglese anche se una versione multilingua dovrebbe essere a breve rilasciata. Link per il download

Word: cambiare in tempo reale il testo da tutto maiuscolo a tutto minuscolo o viceversa

In Microsoft Word esiste una comoda funzione che permette di cambiare all’istante una frase scritta in testo maiuscolo in caratteri minuscoli o viceversa. Basta selezionare il testo da cambiare e premere la combinazione di tasti Shift+F3. Ad ogni pressione della combinazione di tasti, il testo selezionato diventerà tutto maiuscolo, tutto minuscolo o con le sole iniziali maiuscole delle parole.

Ridurre le dimensioni di un file Microsoft PowerPoint 2003 e/o 2007

Molte volte le presentazioni Microsoft PowerPoint, a causa dell’immagini non ottimizzate presente nelle diapositive, possono avere un certo peso in Mb che, qualora si renda necessario inviare la presentazione via e-mail potrebbe causare qualche inconveniente. Tuttavia esiste una comoda procedura, sia in PowerPoint 2007 che nella versione 2003, che consente di ottimizzare il file, comprimendo opportunamente le immagini contenute nelle diapositive. In Microsoft PowerPoint 2003 operare come segue: nella toolbar Immagine, o tramite tasto destro del mouse, su ogni immagine contenuta nelle diapositive scegliere la voce Formato immagine, selezionare il bottone Comprimi (in basso a sinistra) e, dalla sezione Cambia risoluzione, selezionare l’opzione Web/Schermo. In Microsoft PowerPoint 2007, invece, cliccare sul menu Formato, quindi scegliere dalla Ribbon la voce Comprimi immagine->Opzioni e optare come Output di destinazione la voce Posta elettronica (96 ppi). E’ altresì possibile scegliere se applicare la compressione a tutte le immagini presenti nelle diapositive o solo all’immagine selezionata.

Aprire i file di Office 2007 con Office 2000, XP e 2003

Microsoft Office 2007 integra un nuovo formato di file (Office XML Formats) che, rispetto a Office 2003, permette un certo risparmio di spazio su disco e in più, essendo un formato aperto, consente, ad applicazioni capaci di interagire con XML, di aprire i file da esso generati. Purtroppo, Microsoft Office 2003, per default non è in grado di aprire i file generati con Office 2007. Microsoft ha ovviato rilasciano un tool, il Microsoft Office Compatibility Pack, che permette di aggiungere a Microsoft Office 2000, XP e 2003, funzionalità che permettono di caricare file generati con la nuova suite. Oltre a permettere la lettura, il tool consente anche di salvare nel nuovo formato, infatti, nel menu File/Salva in Tipo di File comparirà anche il nuovo formato Word 2007 Document. Link per il download

Google Spreadsheets ora permette anche di inserire grafici chart

Google ha dotato il suo Spreedsheets, il tool online che permette di generare e condividere semplicemente fogli di calcolo, in pieno stile Microsoft Excel, di una interessante novità, tra l’altro attesa da molti. La possibilità di inserire grafici chart: colonne, linee, grafici a torta, label e legende. Il grafico così inserito viene renderizzato nel browser grazie a SVG nel caso di Firefox, in formato VML nel caso di Internet Explorer.

I menu di Office 2007? Non mi piacciono voglio quelli di Office 2003

Microsoft Office 2007 ha introdotto una nuova tipologia di menu, denominata Ribbon, totalmente diversa da quanto eravamo abituati a vedere nelle versioni precedenti del pacchetto. I nuovi menu, graficamente, ben elaborati, purtroppo a primo impatto risultano ostici da capire, soprattutto per chi, abituato a cercare una determinata funzione in Office 2003, ora non capisce dove la stessa funzione risiede. Un’applicazione di terze parti risolve il problema dando modo all’utente di trasformare il menu di Office 2007 in stile Office 2003. L’applicazione in questione si chiama ToolBarToggle, è possibile provare la trial (10 giorni) e poi decidere se acquistarla o meno.

Una suite Office disponibile sul Web

Peepel è un servizio Web che implementa una sorta di suite office funzionante online. Una volta registrati al servizio si accede ad un pannello di controllo che permette di avviare una serie di applicazioni d’ufficio con la possibilità di salvare il singolo progetto realizzato o tutto il workspace di lavoro. Le applicazioni che è possibile utilizzare, anche in contemporanea, sono: calcolatrice, foglio elettronico, editor testuale, file manager. La grafica di ogni singola applicazione risulta veramente ben curata. Le funzioni di ogni applicazione non sono certo paragonabile a quelle di un’applicazione office desktop ma sono presenti tutte quelle opzioni di formattazione che permettono di svolgere le classiche operazioni di routine.

Arriva la nuova suite OpenOffice.org 2.2

L’Associazione PLIO, Progetto Linguistico Italiano OOo, annuncia la disponibilità di OpenOffice.org 2.2, la nuova release della suite per ufficio open source, una valida alternativa a Microsoft Office 2007. OpenOffice.org 2.2 offre una migliore visualizzazione dei caratteri di testo in tutti i moduli, grazie al supporto per la crenatura, ovvero quella particolare tecnica che migliora l’aspetto delle font proporzionali. Altre funzioni implementate: esportazione dei documenti in formato PDF con creazione opzionale dei segnalibri, possibilità di esportare i campi dei moduli secondo le indicazioni dell’utente. Calc, il clone di Microsoft Excel, offre ora un’area di supporto dei formati Microsoft Office, con integrazione delle tabella Pivot e delle funzioni trigonometriche. Base, il modulo per la gestione dei database, permette ora una migliorata gestione delle funzioni di editing SQL, una nuova funzionalità “Query nella Query” e opzioni migliorate di compatibilità per alcuni database, tra questi Oracle ODBC. Questo il link per procedere al download.

Cerca e Sostituisci di Word per cambiare la formattazione del testo

La funzione Cerca e Sostituisci di Microsoft Word permette, all’interno di un documento, di cercare una frase, una parola e sostituire questa con un’altra segnalata. Tuttavia pochi sanno che la medesima tecnica può essere utilizzata per cambiare una particolare formattazione di testo in un’altra. Per esempio cambiare tutte le parole grassetto in italico. Questi i passi da compiere:

• Selezionare la porzione di testo interessata al cambiamento
• Avviare la procedura di  Cerca e Sostituisci (CTRL+SHIFT+S)
• Cliccare sul bottone Altro per visualizzare le opzioni di formattazione
• Cliccare all’interno della textbox Trova: Continua »

Creare un database Microsoft Access eseguibile

Per gli sviluppatori Access è noto che, purtroppo, per distribuire la propria applicazione .MDB a terzi è necessario che, chi andrà a utilizzare l’applicazione, abbia installato nel sistema Microsoft Access. Non è possibile creare un eseguibile .EXE da utilizzare come una comune applicazione Windows. Esiste tuttavia la possibilità di creare un pacchetto .MDB in grado di essere eseguito anche se nel computer non è presente nessun pacchetto Microsoft Access installato. Acquistando Visual Studio Tools per Office System si hanno infatti a disposizione un tool, denominato Access 2003 Developer Extensions, che integra due nuovi pacchetti: Custom Startup Wizard e Package Wizard. Continua »

Rimuovere tutti i link web da un documento Microsoft Word

Spesso, quando si copiano delle informazioni dal Web, un documento Word può presentare diversi link a pagine Web, generalmente questi vengono evidenziati di colore blu e, al passaggio del mouse su uno degli stessi, il cursore assume la classica forma di manina pronta a carica la pagina Web alla sola pressione del tasto destro del mouse. Per eliminare, in un sol colpo, tutti i collegamenti Web presenti nel documento, possiamo selezionare tutto il testo e premere la combinazione di tasti SHIFT+CTRL+F9.

Salvare o trasferire il dizionario di Microsoft Word su un altro computer

Esiste una semplice procedura che consente di salvare il dizionario di Microsoft Word 2003 con tutte le parole inserite dall’utente. Fare clic su Start, a questo punto eseguire l’operazione di ricerca file, come file di ricerca scegliere *.dic facendo un segno di spunta con un clic sulla voce Cerca nei file e nelle cartelle nascosti; quest’ultima voce è raggiungibile cliccando Altre opzioni avanzate. Una volta individuato il file, selezionare quello appartenente ad un percorso di Microsoft Word, basta aprire lo stesso, con un comune editor di testo, copiare tutte le voci al suo interno e incollarle nel medesimo file presente su un altro PC. E’ ovviamente possibile copiare il file, per esempio su una chiavetta USB esterna, e incollarlo nel medesimo percorso di un altro PC, avendo cura di rinominare lo stesso secondo il nome utente definito sul PC.

Inserire un testo di esempio in un documento di Microsoft Word

Microsoft Word consente di inserire rapidamente un testo di esempio in un documento. Per effettuare questa operazione, digitare =rand() nel punto del documento in cui si desidera che sia visualizzato il testo, quindi premere INVIO. La sintassi della funzione =rand() è la seguente =rand(p,f) in cui p rappresenta il numero di paragrafi ed f è il numero di frasi da visualizzare in ciascun paragrafo. Di seguito alcuni esempi:

=rand(1) consente di inserire un paragrafo di testo con cinque frasi
=rand(1,1) consente di inserire un paragrafo di testo con una frase
=rand(2) consente di inserire due paragrafi di testo con cinque frasi
=rand(2,1) consente di inserire due paragrafi di testo con una frase

La funzione può essere utilizzata nelle seguenti versioni di Word:
• Microsoft Office Word 2007 
• Microsoft Office Word 2003
• Microsoft Word 2002 Standard Edition
• Microsoft Word 2000 Standard Edition
• Microsoft Word 97 Standard Edition

250 template gratuiti di documenti Microsoft Office

Microsoft rende disponibile, a chi volesse scaricarli, una serie di template gratuiti per Microsoft Office. La pagina dove scegliere i template è la seguente: http://office.microsoft.com/en-us/templates/default.aspx.  Sono disponibili 250 template suddivisi per categoria e per applicazione: Word, Excel o PowerPoint. All’interno, per esempio, template per creare cartoline augurali, calendari, pianificazione di lavori, inventari, presentazioni aziendali, fax, lettere commerciali e non. Per procedere al download è richiesta la sottoscrizione di un classico Microsoft Service Agreement.

« Pagina precedente