RIM acquisisce NewBay per 100 milioni di dollari

Research in Motion, vuole puntare sul cloud e per farlo ha deciso di fare sua la società NewBay (fondata nel 2002), sborsando la bella cifra di 100 milioni di dollari. Secondo quanto riportato da AllThingsD.com, RIM, produttrice del Blackberry e del tablet Playbook, non ha voluto commentare sul perché dell’acquisizione. NewBay ha sviluppato un servizio mobile che consente agli utenti di condividere foto, video e altro grazie al cloud computing. Secondo fonti vicino l’azienda, RIM intende mantenere tutti i dipendenti NewBay (circa 200 persone). Con NewBay, RIM potrebbe offrire ai propri clienti Blackberry un nuovo strumento per lo storage dei propri dati in rete, un’alternativa e un chiaro attacco ad altre aziende che stanno puntando molto sulla tecnologia Cloud, in primis Amazon cloud, che la utilizzerà sul suo Kindle, ed Apple, che tra pochissimi giorni (12 ottobre) lancerà ufficialmente icloud per gli utenti iOS. Secondo alcuni analisti, comunque, la mossa di RIM arriva in ritardo rispetto ad altri, e questo potrebbe essere un ostacolo tedioso da superare. Fonte

Al momento non sono presenti commenti.

Scrivi un commento: