Google spedisce un Android Nexus S nell’alta atmosfera

Google, per testare il limite estremo del suo nuovo telefono Nexus S, ha deciso di spedire il dispositivo Android a circa 20Km di altezza nell’atmosfera terrestre. Da Google hanno dichiarato: “Abbiamo voluto effettuare questo esperimento per raccogliere alcuni dati interessanti riguardanti i sensori del dispositivo: GPS, giroscopio, accelerometro, e magnetometro.”. Si è così potuto appurare che il Nexus S potrebbe agevolmente resistere a temperature fino a meno 50 gradi Celsius, mentre il GPS tenuto traccia del telefono fino a 60.000 piedi e ha iniziato a essere operativo quando i 7 palloni d’alta quota che “accompagnavano” lo smartphone hanno iniziato la discesa verso la terra ferma. Il pallone aerostatico ha raggiunto l’altezza massima di circa 31Km ed ha viaggiato fino a 224Km/h circa. Mercoledì saranno pubblicate foto e video riprese dai dispositivi impiantati sui palloni. Tutti e sette i palloni d’alta quota sono stati lanciati il 13 novembre scorso. Il volo medio è durato due ore e 40 minuti. Il Google Nexus S è il primo smartphone Android 2.3 (con sistema operativo Gingerbread). Fonte

Al momento non sono presenti commenti.

Scrivi un commento: