Nivi, la nuova tecnica per riscontrare cellule tumorali in cinque minuti

L’attesa che accompagna i risultati della biopsia, potrebbe presto essere un ricordo. Infatti, una nuova tecnica sviluppata presso l’Università dell’Illinois permette in appena cinque minuti di identificare eventuali malformazioni tumorali con una percentuale di successo del 99%. La tecnica, denominata “Nivi” (nonlinear interferometric vibrational imaging), testata su cellule tumorali prelevate da tessuto di ratto, ha prodotto immagini in grado di delineare perfettamente le zone tumorali. “L’attuale indagine, avviene in modo molto soggettivo, un patologo esamina le cellule al microscopio e in base alla disposizione, la struttura e la morfologia delle stesse trae le conclusioni”, ha dichiarato Stephen A. Boppart, a capo del progetto di ricerca. Il metodo messo a punto dai ricercatori, invece, è esclusivamente scientifico, piuttosto che concentrarsi sulla struttura delle cellule e dei tessuti, Nivi valuta e costruisce immagini basate sulla composizione molecolare dei tessuti; le cellule normali hanno alte concentrazioni di lipidi, mentre le cellule cancerose producono più proteina, con l’identificazione delle cellule con concentrazioni di proteine elevate, i ricercatori hanno potuto distinguere con precisione tra tumori e tessuti sani. Il team di ricerca pubblicherà i risultati completi della loro ricerca nel prossimo numero del magazine scientifico Cancer Research (disponibile dal prossimo 1 dicembre). Fonte

Al momento non sono presenti commenti.

Scrivi un commento: