Tivù Sat, la piattaforma satellitare alternativa a Sky

Si chiama TivùSat, prenderà vita il prossimo 31 luglio e sarà la seconda piattaforma satellitare italiana oltre a Sky. Si appoggerà al medesimo satellite Hot Bird di Eutelsat. Per ricevere i diversi canali, almeno ne sono stati pianificati 22 (ovvero i canali gratuiti attualmente disponibili sul digitale terrestre), sarà necessario un apposito decoder satellite è lo stesso, l’Hot Bird di Eutelsat. TivùSat è una società compartecipata da Rai e Mediaset e in piccola percentuale da Telecom Italia Media. In ogni caso, almeno per il momento, Rai e Mediaset rassicurano che i 4,8 milioni di abbonati Sky potranno continuare a vedere i canali generalisti di Rai e Mediaset.

2 commenti:

  1. giovanni, 9. agosto 2009, 8:50

    altro decoder ,dove lo metto ? esco io di casa per lasciare posto ?.

  2. Hi-TechLife » La chiavetta USB di Sky per vedere dal decoder i canali digitali terrestri (Pingback), 20. ottobre 2009, 6:27

    [...] una vera manna dal cielo. Dall’altro canto, romperebbe le scatole, e non poco, alla nascente Tivusat (piattaforma digitale terrestre voluta dalla stessa Rai e Mediaset).  Ma non finisce qui, per il [...]

Scrivi un commento: