Trova preservativo in una bottiglia di Pepsi

Davvero curiosa la storia di Sudesh Sharma, indiano del villaggio di Ujhani che nel 2003 trovò all’interno di una lattina di Pepsi un preservativo. Secondo il racconto dell’uomo, dopo aver acquistato da una bancarella due lattine della nota bibita gasata,  e averne consumata una, si è sentito male. Osservando attentamente il contenuto della bottiglia di vetro, si rese subito conto di qualcosa di strano: all’interno c’era un condom. Si rivolse così al tribunale indiano dei consumatori che, oggi, dopo qualche anno, condanna la Pepsi a pagare al malcapitato 23.000 rupie (450,00 euro all’incirca). La richiesta di condanna è stata accolta in forma parzial,e in quanto non è stato possibile dimostrare in toto che l’uomo avesse compratola bottiglia da un distributore autorizzato. Fonte

Al momento non sono presenti commenti.

Scrivi un commento:

(c) 2008 Virtual Studio Lab | P.Iva: 02864640780