Scatola rosa, un dispositivo di sicurezza per le donne al volante

A Roma, nelle vetture di mille donne, sarà presto installato gratuitamente un dispositivo satellitare, soprannominato “Scatola rosa”, che garantirà maggiore sicurezza al volante. Il congegno è direttamente collegato a  una centrale operativa che, in caso di incidente, individua il luogo preciso e avvia le procedure di soccorso.  Se invece la macchina è in panne, o per qualunque altro problema (furto, aggressione etc) basta premere un apposito pulsante per chiedere soccorso meccanico/medico o delle forze dell’ordine. Le donne che si potranno avvantaggiare del dispositivo saranno scelte tra quelle residenti in quartieri più pericolosi e sovente costrette a guidare di notte.

1 commento:

  1. Giovanni, 17. dicembre 2008, 15:07

    Ecco un altro esempio di discriminazione sessuale da parte del ministero delle pari opportunità. Ancor più grave che questi dispositivi sono pagati con i soldi di tutti gli italiani.

Scrivi un commento: