Inverno marziano più caldo di quanto si potesse immaginare

Marte, come la Terra, ha da qualche giorno un satellite preposto a controllare gli stati climatici del pianeta rosso. Proprio grazie al suo impiego, si è appurato che l’inverno marziano, in realtà, non è poi così freddo. Il team ha infatti scoperto che anche nel periodo più critico, quando al Polo Sud del pianeta c’è buio totale l’atmosfera risulta più calda di 20 gradi centigradi rispetto alle varie ipotesi che nel tempo si erano fatte. Le nuove strumentazioni sono infatti riuscite a esaminare l’atmosfera marziana con un dettaglio che non ha precedenti. Lo scienziato Fred Taylor dell’Università di Oxford, nonché ricercatore del progetto, ha dichiarato: “l’inverno marziano, relativamente al Polo Sud del pianeta, non è diverso, climaticamente parlando, dell’inverno del nostro antartico“. Fonte e approfondimenti

Al momento non sono presenti commenti.

Scrivi un commento: