Un virus sui portatili degli astronauti sulla stazione spaziale

Alcuni portatili degli astronauti presenti sulla ISS sono stati infettati da un virus chiamato Gammina.Ag. Non si sa come tale worm sia potuto finire sui notebook, visto che questi sono scollegati dalla rete Internet sfruttando un collegamento solo con il quartier generale della Nasa. Il worm sarebbe in grado di inviare informazioni riservate ad altri utenti ma, essendo scollegato dal web, sarebbe del tutto innocuo in tal senso. L’ipotesi più accreditata è quella che il virus si sia diffuso mediante una pennetta USB infetta di proprietà di qualche astronauta.

Al momento non sono presenti commenti.

Scrivi un commento: