Archivio categoria 'Office'

Microsoft Office potrebbe approdare su iPad

Microsoft potrebbe essere pronta a portare una release del suo Microsoft Office sulla tavoletta iPad di casa Apple. The Daily, citando fonti anonime, afferma che Microsoft sta “lavorando attivamente” per ottenere una suite Office per iPad con un lancio previsto entro il 2012. Con oltre 10 milioni di iPad venduti ogni trimestre, Microsoft Office potrebbe diventare un prodotto di punta del gioiellino di Cupertino. Se Microsoft Office venisse rilasciato per iPad, si aprirebbe così una chiara concorrenza con i prodotti Apple similari: Pages, Numbers e Keynote. Secondo alcuni analisti, se Office sarà mai commercializzato, il prezzo su App Store dovrebbe aggirarsi intorno i $10. Altri rumors parlano anche di un aggiornamento della suite Office per Mac; la nuova release dovrebbe meglio interagire con il nuovo Mac OSX Lion.


Ballmer dichiara che Office 365 sarò lanciato questo mese

Microsoft sta investendo molto nel cloud, un mercato dove ormai le aziende del mondo IT stanno approdando in modo deciso, vedi Apple con il suo iCloud annunciato giusto qualche giorno fa o, ancora, Amazon e Google, giusto per citarne alcune. Microsoft aveva annunciato nel mese di ottobre del 2010, che nel 2011 sarebbe stata offerta una nuova versione cloud-based del proprio software Office; finora Microsoft non ha mai comunque specificato una data ufficiale, oggi,il CEO dell’azienda, Steve Ballmer, ha dichiarato a un gruppo di analisti che la piattaforma Office 365 potrebbe essere lanciata ufficialmente questo mese. Il nuovo prodotto Office 365 andrà a sostituire la Business Productivity Online Suite e offrirà l’accesso a Exchange, SharePoint e Lync. Avrà desktop e strumenti per la produttività web-based come Word, Excel e PowerPoint. Fonte


Microsoft Office per Mac 2011 SP1 rilasciato settimana prossima

Microsoft è pronta per rilasciare il Service Pack 1 di Microsoft Office per Mac 2011. Il rilascio ufficiale dovrebbe avvenire la settimana prossima; diverse i miglioramenti alla piattaforma e sostanziali cambiamenti nelle procedure di sincronizzazione dei calendari, contatti etc. SP1 apporterà miglioramenti alla sicurezza, una maggiore stabilità, miglioramenti delle prestazioni e alcune funzionalità aggiuntive. Una delle feature più richieste dagli utenti Mac è stata finalmente integrata, ovvero la possibilità di sincronizzare Outlook con il Sync Services di Apple, ciò permetterà agli utenti di sincronizzare i propri servizi e dispositivi, compresi calendari, note, contatti e attività anche di iPhone o iPad. Fonte

Google Docs ora modifica i documenti su Android e iPhone

Google ha annunciato che presto sarà disponibile una versione mobile di Google Docs, la più attesa delle applicazioni di BigG per il mondo degli smartphone. In un post sul blog ufficiale di Google Mobile, Google ha annunciato che l’ultima versione dell’editor di documenti (simile a quanto offerto da Word ed Excel) di Google supporta diversi browser mobile. Il post puntualizza che in realtà non è possibile creare nuovi documenti, ma solo modificare quelli già esistenti. Le versioni mobili di Google Docs (docs.google.com) saranno disponibili per utenti Android 2.2 Froyo e iOS (iPhone/iPad) 3.0 e successivi; nessuna indicazione sulla disponibilità della piattaforma per sistemi mobile diversi come, ad esempio, Windows Phone 7.


Microsoft Office 2010 SP1 in mano a fidati beta tester

Microsoft ha inviato a selezionati beta tester (quelli iscritti al Microsoft Connect beta testing program) il primo Service Pack per Office 2010. Si tratta di un pacchetto di 294MB. Secondo i ben informati, che hanno potuto metter mano sull’aggiornamento, pare che l’SP1 non riservi grandi sorprese; “solo” qualche correzione ai bug noti e diversi piccoli miglioramenti in tutte le applicazioni della suite. Il numero di versione di questa beta è 14.0.6011.1000. Fonte

Microsoft Office 365 sfida Google Docs

Microsoft ha fatto sapere di essere a lavoro (una beta dovrebbe essere rilasciata entro la fine di questo anno), su una nuova versione di Office, denominata 365, sviluppata in ottica Cloud e pensata per rivaleggiare ad armi pari con Google Docs. Una suite di prodotti online, così come la release desktop, che consente a tutti gli utilizzatori di accedere a documenti direttamente dal browser del PC, degli smartphone e finanche da iPad. Office 365 per piccole aziende con meno di 25 lavoratori integrerà Office Web Apps, Exchange Online, SharePoint online, Lync Online e altri servizi di base a circa 5 euro mensili per utente. Per le realtà aziendali più consistenti, saranno disponibili servizi e soluzioni enterprise (Office Professional Plus, segreteria telefonica, enterprise social networking, instant messaging, supporto per voile, video e web conference) per una cifra che potrà oscillare (a seconda dei servizi) fino a 20 euro mensili per utente. Microsoft offrirà Office 365 a livello mondiale a partire dall’anno prossimo con la disponibilità generale in 40 paesi e regioni.  Questo il link per iscriversi al beta program

Office 2010 Professional Beta disponibile per il download

Per chi ha voglia di provare tutte le novità di Office 2010, Microsoft ha pensato bene di dare la possibilità di accedere gratuitamente al download della versione Beta. Così come è ormai consuetudine, affinché si possa accedere al download e al successivo utilizzo del prodotto, sarà necessario recuperare dal sito Microsoft una chiave di licenza e registrare il prodotto effettuando un signin sui sito o inserendo i dati del proprio account Windows Live o Passport. Il download è di 684MB e Microsoft, prima dell’installazione, suggerisce di disinstallare dal PC qualunque versione precedente della suite d’ufficio. Per il funzionamento è richiesto Windows XP SP3 o superiore. Link per il download

Riparare un file Word corrotto

In talune circostanze può accadere che Microsoft Word si rifiuti di aprire un documento, classificandolo come file corrotto. Fortunatamente esiste un’applicazione, denominata Repair My Word,che cerca, ove possibile, di rimediare al problema cercando di fornire all’utente un nuovo file integro. Il software funziona con Microsoft Word 6.0, Word 95, 97, 2000, XP e Word 2003. L’utilizzo è molto semplice: basta aprire il file DOC mediante l’apposito pulsante Repair / Open button e attendere, incrociando le dita, il responso. Link per il download

Leggere un file DOCX senza tool di conversione online e senza Word 2007

DOCX è il nuovo formato in cui Word 2007 salva i documenti. Se ci troviamo di fronte ad un file DOCX, per aprirlo, quindi, sarà necessario disporre dell’ultimo editor di Microsoft o ricorrere a qualche tool online di conversione. E se non avessimo una connessione Internet a portata di mano, né Office 2007 installato sul PC? Niente paura, esiste un piccolo trucco che consente comunque di leggere il contenuto del file. Si procede in questo modo: si cambia l’estensione del file da .docx in .zip, si estrae quindi il contenuto dello zip in una cartella. Il processo creerà una sottocartella word all’interno della quale sarà presente un file document.xml che sarà possibile leggere con Internet Explorer, all’interno dello stesso sarà presente il testo integrale del documento .docx originale. In caso di immagini che accompagnavano il documento, queste saranno presenti in una sottocartella denominata media. Fonte

Microsoft annuncia la disponibilità mondiale della Beta di Office Live Workspace Beta

Microsoft ha oggi annunciato la disponibilità della beta pubblica di Microsoft Office Live Workspace beta, la nuova web extension dell’utilizzassimo pacchetto Microsoft Office. Grazia al nuovo servizio web sarà possibile accedere online ai propri documenti Word, per esempio, condividere gli stessi con altri utenti, insomma spostare quella che è stata per decenni un’applicazione esclusivamente appannaggio desktop anche sul Web. Il software è per ora disponibile nella sola lingua inglese. Link al comunicato ufficiale. Link al servizio

Aprire un documento Excel 2007 senza aver installato Office

Microsoft ha rilasciato un viewer gratuito che permette di visualizzare il contenuto di un documento generato con Microsoft Excel 2007. Una volta installato il software sarà così possibile visualizzare i file .XLSX, senza dover quindi necessariamente aver installato nel sistema una copia di Office 2007. Questo il link per il download

Avviare Microsoft Word con opportuni parametri di avvio

Pochi sanno che è possibile avviare Microsoft Word specificando opportuni parametri che permettono di personalizzarne taluni aspetti. La prima cosa da fare è rintracciare il percorso dell’eseguibile Microsoft Word, generalmente si trova in C:\Programmi \Microsoft Office\Office12, o qualche cosa del genere, e cliccare con il tasto destro del mouse sull’icona Word.exe. Scegliere quindi la voce Crea Collegamento. Dall’icona di collegamento creata tasto destro del mouse e scelta della voce Proprietà, in Destinazione, alla fine del comando, aggiungere il testo /switch, in cui switch sarà una delle opzioni di avvio elencate di seguito:

/safe – Avvia Word in modalità sicura
/q – disattiva lo splash screen di Word
/ttemplatename – Avvia l’applicazione con un particolare template fornito come percorso, per esempio: /tc:\nome_template.dotx
/t filename – Avvia Word caricando un particolare document
/a – Avvia Word senza nessun plug-in e template
/m – Avvia Word disabilitando l’avvio automatic delle macro pre-impostate
/mmacroname – Avvia Word e contestualmente la macro specificata
/r – Provvede a eseguire nuovamente la registrazione di Word nel registro di sistema

Utilizza OpenOffice online in una pagina web con Ulteo

Ulteo è una web application che ripropone in toto quanto offerto dalla suite OpenOffice.org. Utilizzando java come linguaggio (all’uopo è necessario che il browser supporti JavaScript e le Java Runtime) riesce a ricreare in una pagina web, word processor, foglio di calcolo e applicazioni database. Ulteo permette di importare ed esperto documenti Microsoft Office e file PDF. Trattandosi ancora di una beta, il team di sviluppo ha limitato il numero massimo di utenti che possono in questa fase utilizzare il servizio a 15.000 utenti. Link al servizio

Microsoft Office 2007 SP1 disponibile per il download

Microsoft ha rilasciato Il Service Pack 1 di Office 2007. L’SP1 risolve alcuni problemi, tra cui il famoso bug di calcolo di Excel, altresì migliora la stabilità del sistema e aumenta le intere performance. L’SP1 sarà disponibile tramite Windows Update nei prossimi 3-6 mesi mentre per chi volesse scaricarlo da subito ecco il link: http://office.microsoft.com/en-us/downloads/default.aspx

OpenOffice.org 2.3.1 in lingua italiana disponibile per il download

Il PLIO (Progetto Linguistico Italiano OOo) ha annunciato la disponibilità al download di OpenOffice.org 2.3.1 in lingua italiana. La nuova release risolve alcuni problemi di sicurezza e introduce un installer grafico per Linux. Link per download

Pagina successiva »