Il bikini hi-tech che ti avverte se ti stai scottando

Dopo orologi, occhiali, bracciali, o calzini in grado di interfacciarsi agli smartphone è ora il turno dei costumi da bagno. Un costume intelligente che si interfaccia al nostro  smartphone e ci avverte se la tintarella sta per trasformarsi in una brutta scottatura. Questa è l’idea dell’imprenditrice Marie Spinali della start-up “Spinali Design” che ha inventato un bikini che integra un avanzato sensore per di raggi UV e un meccanismo elettronico in grado di inviare degli alert al proprio smartphone o tablet dotato di una specifica applicazione nella quale in precedenza è stata impostata il tipo di pelle e il livello di abbronzatura.

“L’idea mi è venuta un giorno, quando ho visto qualcuno prendere una scottatura sulla spiaggia – spiega la Spinali – mi sono detta: dopo tutto ci sono molti vasi di fiori che avvisano quando le piante sono assetate, dovremmo dunque inventare qualcosa che ci avverta quando il sole è troppo forte”. Al momento il sensore si aggancia al costume da bagno come accessorio esterno, ma Marie Spinali intende evolvere il suo prodotto: “Stiamo lavorando per lo sviluppo di sensori miniaturizzati, che sono pienamente integrati nel tessuto”.


Oltre ai bikini, l’azienda sta lavorando a costumi per uomo e bambini, per quest’ultimi è stata anche pensata una funzione di geotagging, così da avere sempre a portata di mano sul display dello smartphone la posizione del bambino sulla spiaggia. Il prezzo del bikini hi-tech è di 149 euro.

Commenti