Butta via vecchio computer. Era un Apple I assemblato da Steve Jobs

Tra sé e sé avrà pensato: “cosa devo farmene di questo obsoleto computer?” Magari sarà stato buttato per anni uno scantinato senza che l’ignara proprietaria fosse a conoscenza del reale valore di quell’oggetto, un vero pezzo da collezione, uno dei pochi 200 pezzi inizialmente assemblati; si tratta, infatti, di un raro Apple I, costruito da Steve Jobs e soci nel 1976. Il primo Mac assemblato da Apple è stato così venduto per 200mila dollari da una società di recupero di materiale elettronico della Silicon Valley – la Clean Bay Area – che ora sta cercando la donna che si è liberata del PC. L’azienda riconosce il 50 per cento del valore degli oggetti venduti ai proprietari originari, ed è ora alla disperata ricerca della signora che possedeva il cimelio per dividere con lei parte del ricavato. La donna non volle ricevere nessuna ricevuta e non lasciò agli addetti del recupero nessun numero di telefono per essere rintracciata, rintracciarla sarà ora un po’ complicato.

Commenti