FINDER, il radar della NASA che rileva i battiti cardiaci delle persone sepolte

Si chiama FINDER, è un prototipo di radar della NASA che è stato impiegato con successo per salvare la vita a quattro persone intrappolate tra le macerie del recente terremoto avvenuto in Nepal. FINDER riesce a scovare le persone utilizzando un radar a microonde in grado di percepire i battiti cardiaci delle persone sepolte. Il radar può rilevare un battito cardiaco attraverso 10 metri di detriti, 6 metri di cemento o 30 metri senza ostacoli; il radar è anche capace di distinguere il battito umano da quello di un animale. Link per approfondimenti

Commenti