Dopo l’allenamento le bevande di cioccolato al latte meglio di qualunque altro integratore

Secondo una ricerca condotta presso la Cornell University, bere cioccolato al latte dopo una sessione di allenamento giova tanto quanto, se non più, quanto assumere altri integratori sempre più utilizzati dagli sportivi di tutto il mondo. La bevanda al cioccolato avrebbe infatti “tutte le sostanze nutrienti che il corpo ha bisogno per recuperare”, soprattuto se questi presenta bassi contenuti di grassi. Le proteine in esso contenute aiutano i muscoli a recuperare, mentre le calorie della bevanda compensano quelle perse durante le sessioni di allenamento.

La scoperta metta così in dubbio la popolarità di frullati di proteine e altri miscugli  usati dai bodybuilder e ora anche consumati da persone normali che pensano li rendono più forti, ne è prova che l’industria del prodotto proteico “connessa allo sport” è in forte espansione.

A seguire la ricerca della Cornell University c’è Clint Wattenberg, coordinatore per la nutrizione sportiva degli atleti dell’università; il prof. Wettenberg e i suoi colleghi hanno messo a punto una bevanda al cioccolato al latte, battezzata “Big Red Refuel” – che sarà prodotta da un caseificio del campus universitario – contenente 16 grammi di proteine e 230 calorie per porzione, contro una bottiglia normale di cioccolato al latte che contiene otto grammi di proteine e 160 calorie. Secondo i ricercatori la bevanda è l’ideale per gli atleti con un peso tra i 68 e 72 chilogrammi circa. Fonte e approfondimenti

Commenti