Apple non potrà vendere il suo Watch in Svizzera fino alla fine dell’anno

Apple è pronta per lanciare il suo primo dispositivo indossabile in molti mercati – il lancio ufficiale è previsto per il 24 aprile – ma potrebbe doversi arrende al mercato svizzero per via di una controversia su un brevetto, che farà si che la società di Cupertino non potrà vendere il suo orologio in Svizzera fino alla fine di quest’anno. Il brevetto che violerebbe è davvero singolare, esiste infatti un brevetto del 1985 a nome di William Longe, proprietario dell’azienda Leonard, che viete ad altre aziende di commercializzare orologi che riportano la sigla “apple”. Il brevetto scadrà il 5 dicembre di quest’anno. Alla fine, molto probabilmente, si troverà un accordo, anche se il rischio di rinvio comunque rimane una delle opzioni.

Commenti