Meteo fai da te. Abbiamo provato la stazione meteo PCE-FWS 20

I siti web dedicati alle meteorologia sono fra quelli più gettonati, così come le app per smartphone e tablet. La disponibilità di molte informazioni reperibili tramite web, app sviluppate ad hoc, canali televisivi monotematici, stanno facendo crescere l’interesse per la meteorologia anche tra i non addetti ai lavori; molte aziende si sono così catapultate nella progettazione di stazioni meteo amatoriali e semi-professionali dedicate a chi desidera addentrarsi in questo mondo.
Di stazioni meteo ne esistono tantissime, per tutte le tasche e per diversi ambiti di utilizzo; in commercio sono presenti soluzioni indoor che si limitano a fornire una mera lettura dei dati delle temperatura e della pressione e soluzioni più professionali, outdoor, che interfacciandosi con numerosi sensori, mettono a disposizione dell’utente un gran numero di parametri: umidità, punto di rugiada, temperatura esterna e interna, velocità e direzione del vento, pressione dell’aria e via dicendo. Tali soluzioni spesso offrono la possibilità di interfacciarsi con il PC, condividere i dati e utilizzare apposite applicazioni in grado di analizzare le informazioni e offrire ulteriori chiavi di lettura. Apposite applicazioni permettono anche di condividere i propri dati con quelli generati da altre stazioni dislocate sul territorio, entrando così a far parte di un circuito di appassionati del settore in grado, anche se in piccolo, di fornire alla comunità le loro previsioni meteo.

La stazione meteo di PCE-Italia
Abbiamo voluto provare in prima persona una stazione meteo e per farlo ci siamo affidati a quella commercializzata da PCE-Italia, rinomata azienda che sviluppa, produce e distribuisce strumenti di misura, apparati per laboratorio, sistemi di regolazione. Tra i vari prodotti a listino dell’azienda spicca anche la stazione “PCE-FWS 20 con display touch screen”, un prodotto che offre un vasto numero di sensori: termometro per misurare la temperatura (a minima e massima); barometro per misurare la pressione dell’aria; igrometro per misurare l’umidità atmosferica; anemometro per misurare la velocità del vento; banderuola per verificare la direzione del vento; pluviometro per misurare la quantità di pioggia caduta.

Contenuto scatola stazione meteo PCE

La stazione meteorologica con 5 sensori (direzione del vento, velocità del vento, temperatura, umidità relativa, piovosità) / funzioni di allarme / porta USB / software di analisi.

Il modello in questione si rivolge sia un’utenza hobbistica che professionale, permettendo all’utente di attivare specifiche funzioni di allarme, ad esempio facendo scattare un alert quando la velocità del vento supera una certa soglia, oppure la pressione atmosferica si abbassa rispetto a un punto prefissato etc. La parte sensoristica della stazione dialoga tramite onde radio con un display touchscreen (che è possibile montare anche a parete oppure poggiarlo su qualunque superficie grazie a delle apposite levette poste sul retro dello stesso) che riporta tutte i parametri captati dalla stazione e che può essere posto a una distanza massima di 100 centro metri dai sensori stesso. Dal display, oltre ad accedere ai classici parametri meteo, è anche possibile prendere accedere a funzioni speciali come: l’indicatore di temperatura Wind Chill, avviso di tormenta, punto di rugiada, memorizzazione dei valori di massimo e minimo, massimo delle raffiche di vento etc.

I sensori e la parte radio sono alimentati da due batterie stilo che si ricaricano grazie a un pannellino solare, niente bisogno di prese elettriche quindi, tutti i sensori possono essere posti in qualunque punto del vostro giardino o terrazzo, senza doversi preoccupare di collegarli a una fonte energetica: basta la luce del sole.

La stazioe meteo PCE-FWS 20 con display touch screen e la parte sensoristica montata.

Per gli utenti più esperti che, oltre a volere avere sempre a portata di mano i dati meteo, desiderano analizzare più dettagliatamente le informazioni, comparando i parametri nel tempo e accedendo a grafici e diagrammi elaborati, la stazione permette di interfacciarsi al PC tramite porta USB tramite apposito software di elaborazione: EasyWeather per Windows 2000, XP, VISTA, Windows 7 e Windows 8. Un datalogger interno alla stazione consente di raccogliere un congruo numero di dati che possono poi essere riversati sul PC, non è quindi necessario collegare permanentemente la stazione al personal computer. Per chi volesse condividere i propri dati con altri utenti, oltre a EasyWeather fornito in dotazione altri specifici software, come ad esempio, Cumulus per Windows o Weather Display per Windows o Mac, permettono di accedere ai dati della stazione meteo e di creare una pagina web dove fare l’upload in tempo reale i dati. In questo caso è necessario collegare costantemente la stazione al personal computer oppure affidarsi a soluzione in cui il PC è sostituito da soluzioni di microcontrollori come il Raspberry. Una delle possibilità offerte dal software EasyWeather è quella di entrare a far parte della community di Weather Underground e contribuire al progetto fornendo i dati captati dalla propria stazione meteo. È possibile acquistare la stazione meteo da questo indirizzo web.

Commenti