PhotoMath per Android. L’app che risolve le equazioni fotografandole

Dopo essere approdata su Windows Phone e iOS (scaricata oltre 11 milioni di volte sulle due piattaforme), PhotoMath, l’applicazione che permette di risolvere istantaneamente le equazioni matematiche semplicemente utilizzando la fotocamera del telefono, approda anche sugli smartphone Android. Secondo il suo sviluppatore, l’App, nel solo mese di gennaio, è stata usata per risolvere ben 8 milioni di equazioni e altri computi aritmetici.

Ma come funziona? Gli utenti possono risolvere le equazioni stampate su qualunque pezzo di carta o libro di testo semplicemente puntando la fotocamera sulle stesse, quasi istantaneamente gli algoritmi dell’applicazione proporranno a video la risoluzione dell’equazione con tanto di passaggi intermedi per risolvere il problema, una vera manna dal cielo per studenti e appassionati di matematica.

Originariamente, l’App per iOS e Windows Phone supportava le espressioni aritmetiche, frazioni e decimali, potenze, radici e semplici equazioni lineari; per la versione di Android, MicroBlink – lo sviluppatore che sta dietro l’app – ha voluto aggiungere un’altra serie di funzionalità, ora PhotoMath  per Android permette di valutare equazioni, disuguaglianze, semplici sistemi di equazioni, equazioni e disequazioni con valore assoluto, conversione tra gradi a radianti e diverse altre feature che è possibile scoprire dalla pagina ufficiale dell’App.

PhotoMath richiede Android 4.1 o superiore, così come dispositivo dotato di fotocamera  con autofocus. Questo il link per il download della release per Android. Questi, invece, i link per iOS e Windows Phone.

Commenti