Microsoft Band. Il nuovo aggiornamento aggiunge la tastiera virtuale e un SDK per sviluppatori

Microsoft ha annunciato nella giornata di ieri il primo aggiornamento per il suo dispositivo indossabile, il Microsoft Band, lanciato lo scorso mese di ottobre e al momento ancora disponibile per il solo mercato americano. L’aggiornamento include il nuovo “Bike Tile” che consente di monitorare gli allenamenti in bicicletta (all’interno, su un sentiero, in strada o su pista) una tastiera virtuale e un kit SDK dedicato agli sviluppatori desiderosi di sviluppare app per il dispositivo Microsoft.

Quando la modalità “Bike Tile” è attiva, il cardiofrequenzimetro del dispositivo è ottimizzato specificamente per attività di mountain bike e in tempo reale vengono misurati diversi parametri: altitudine, distanza e durata del percorso, calorie bruciate, tutti dati visualizzatili all’interno dell’applicazione Microsoft Health. Gli utenti possono ora attivare il GPS sul loro Band per mappare la corsa direttamente dall’app mobile e condividere il percorso con gli amici tramite email. Una particolare funzione permette all’orologio di Microsoft di tracciare la velocità attuale e media, stimare il tempo necessario al recupero dopo una corsa e altre funzionalità accessibili dall’applicazione mobile. Per quanta riguarda le funzioni di coach, Microsoft Band integra ora 5 nuovi allenamenti guidati: Indoor Bike Tabata Sprints, Indoor Bike Hour of Sweat, Indoor Bike Total Body, Indoor Bike Pyramid, e Indoor Bike Intervals.

Tutti i dati raccolti da Microsoft Band vengono inviati al servizio Microsoft Health attraverso le app per Windows Phone, iOS e Android.

Oltre alle funzionalità prettamente pensate per lo sport e il tempo libero, Microsoft Band mette ora a disposizione anche nuove opzioni per chi ha esigenze produttive. Tra queste spiccano nuove funzioni tra le quali “Quick Read”, una nuova modalità di lettura dei testi sul piccolo display dell’orologio che consente più agevolmente di accedere a email, testi, e notifiche. E proprio nell’ottica di rendere più agevole la fruizione e la scrittura di testo, Microsoft ha pensato a una virtual keyboard con supporto alla tecnologia Microsoft Word Flow, che consente di rispondere ai messaggi di testo ricevuti sullo smartphone con sistema operativo Windows Phone 8.1. Grazie all’integrazione con Cortana sarà altresì possibile rispondere ai messaggi utilizzando la voce per dettare all’app il testo.

Altra novità riguarda la decisione di Microsoft di aprire lo sviluppo di app per il suo Microsoft Band a sviluppatori di terze parte, e lo fa presentando il “Band SDK Preview for Windows Phone” e il “Band SDK Preview for Android”. Oltre all’SDK Microsoft ha anche rilasciato esempi di codice che aiutano gli sviluppatori a capire come utilizzare le funzionalità del dispositivo. A breve dovrebbe essere rilasciato anche un framework per iOS, cosicché anche gli sviluppatori iPhone/iPad possano creare applicazioni in grado di interfacciarsi e “dialogare” con l’orologio di Microsoft.

Commenti