È il declino del tablet? Nel Q4 del 2014 il primo risultato negativo della storia

Secondo una ricerca targata Canalys, nel quarto trimestre del 2014, il mondo dei tablet ha subito un rallentamento, nella fattispecie ha fatto segnare un meno 12 per cento su un venduto annuo di 67 milioni unità. Nel quarto trimestre del 2014, le spedizioni di Apple iPad sono diminuite del 18 per cento, mentre il rivale Samsung è sceso del 24 per cento.

Uno dei motivi per il declino delle spedizioni è dovuto al fatto che molti clienti che hanno acquistato i tablet alla fine del 2013 non hanno avuto nessuno stimolo per acquistare nuovi dispositivi, segnale che mostra come l’innovazione in questo settore è stata sostanzialmente poca e impercettibile. Secondo gli analisti, al declino dei tablet ha contribuito l’ascesa dei phablet — specialmente di iPhone 6 Plus — che hanno di fatto spostato la domanda verso un segmento di mercato simile ai tablet; così come pure la concorrenza sui prezzi che ha portato ad una riduzione dei margini.

Nonostante il leggero calo, l’ecosistema Apple mantiene comunque la leadership del mercato, mentre altri produttori avanzano grazie alle vendite stagionali. Amazon avrebbe spedito 4 milioni di unità, facendo salire la quota di mercato del 6 per cento (riconquistando la terza posizione che occupava un anno fa), mentre Lenovo si attesta sui 3,7 milioni di unità, una delle sue migliori performance che le assicurano una quota di mercato del 5,5 per cento. Microsoft si attesta sui 2 milioni di spedizioni e HP varca la soglia del milione.

Commenti