Microsoft Windows 10 gratis sul nuovo Raspberry Pi 2

Qualche ora fa, per la gioia degli appassionati del settore, è stato presentato il nuovo Raspberry Pi 2. Di concerto alla presentazione è stato reso noto che Windows 10 supporterà gratuitamente il nuovo dispositivo con una release appositamente ottimizzata per girare sull’hardware del Raspberry e scaricabile da tutti i membri del Windows Developer Program for IoT. Microsoft non ha specificato le tempistiche e le modalità di download del sistema operativo. Ricordiamo che la release desktop di Windows 10 è attesa per il prossimo autunno ma la casa di Redmond potrebbe rilasciare anche prima una preview di Windows 10 per Raspberry Pi 2. Questo tipo di dispositivi si sta diffondendo a macchia d’olio, Microsoft ha fiutato questa tendenza e cerca quindi di fare breccia in questo mercato.

Ma, Windows 10 a parte, quali sono le novità tecniche della nuova devboard? CPU quad-core (Broadcom BCM2836 a 900 MHz basato su architettura Cortex-A7 che rimpiazza il processore Broadcom BCM2835 ARM11 da 700MHz su singolo core supportato), memoria raddoppiata a 1GB (LPDDR2 SDRAM – 2x memory) e prestazioni – secondo la casa madre – sei volte superiori rispetto a quelle del modello B+. Il prezzo, incredibilmente, rimane invariato, sempre 35 dollari.

I Raspberry Pi 2 avranno una disponibilità iniziale di 100mila unità, che, ci scommettiamo, andranno a ruba fin da subito Nonostante la presentazione del nuovo modello, i dispositivi Raspberry Pi precedenti resteranno in produzione.

Commenti