Fotolia ora è un servizio di Adobe. Completata l’acquisizione

Fotolia, il noto servizio che mette a disposizione una vastissima banca data di immagini, è da oggi parte integrante di Adobe. L’acquisizione, già annunciata nello scorso mese di dicembre, è stata infatti oggi formalizzata e il marketplace di immagini e video diventa parte di Adobe Creative Cloud che attualmente conta oltre 3,4 milioni di abbonati. L’acquisizione è costata 800 milioni di dollari, i dipendenti di Fotolia saranno assorbiti da Adobe.

Adobe lavorerà ora per rendere Fotolia parte di Creative Cloud con possibilità di accedervi direttamente dai software CC Adobe per desktop; la banca dati di Adobe potrà quindi contare su ben 35 milioni d’immagini e video. “Ci stiamo impegnando a semplificare radicalmente la compravendita di contenuti stock” ha affermato David Wadhwani, Senior Vice President, Digital Media, Adobe. “Grazie a Fotolia, Creative Cloud si trasforma in un mercato che offre ai creativi la possibilità di acquistare o vendere risorse ad alto impatto, scoprire talenti e promuovere il proprio lavoro a una comunità globale autorevole”.

Commenti