Adobe sistema diverse vulnerabilità in Flash Player

Adobe ha patchato nove vulnerabilità di Flash Player, quattro delle quali considerate “critiche” e che potrebbero dare modo a un hacker di sfruttare il bug per prendere il controllo remoto di un sistema compromesso. Agli utenti di Flash Player su Windows, OS X e Linux è consigliato di aggiornare alla versione Flash Player 16.0.0.257, mentre gli utenti di Adobe Flash Player (Extended Support Release) dovrebbero aggiornare alla versione 13.0.0.260. Per chi esegue il player su sistemi Linux dovrebbe invece aggiornare Flash Player alla release 11.2.202.429. Le versione di Flash integrate in Google Chrome e Internet Explorer su Windows 8 o 8.1 si aggiorneranno automaticamente alla versione patchata. Anche il runtime desktop di AIR è stato aggiornato alla versione 16.0.0.245, così come l’AIR SDK e il relativo compilatore, che sono stati aggiornati alla versione 16.0.0.272.  Anche gli utenti Android dovrebbero aggiornare alla release 16.0.0.272.

Il bollettino di sicurezza rilasciato da Adobe nella giornata di ieri contiene ulteriori informazioni sulle vulnerabilità con l’elenco di tutte le release affette dai bug.

Per verificare la versione di Adobe Flash Player installata sul proprio sistema, accedere alla pagina web relativa a Flash Player, quindi con il tasto destro del mouse cliccare sul filmato in esecuzione, a questo punto, dal menu contestuale selezionare la voce “Informazioni su Adobe Flash Player”.

Commenti