L’app di Google Translate aggiunge la modalità di traduzione in tempo reale

Google, dopo aver aggiunto al suo servizio Translate il supporto per altre lingue, dota anche la sua App per Android e iOS della traduzione in tempo reale battezzata “Conversation mode”. L’App ora riconosce automaticamente il discorso in diverse lingue (al momento le lingue supportate sono russo, spagnolo, francese, italiano, tedesco e portoghese) e, in tempo reale, mentre l’utente  parla, offre una traduzione scritta istantanea. L’aggiornamento dell’App sarà disponibile da oggi sia per iPhone/iPad che per i dispositivi Android. Barak Turovsky, Product Lead di Google Translate, ha dichiarato: “Spesso quando si pianifica un viaggio, la parte più complicata e cercare di dialogare con le persone del luogo, ora però con la nuova App di Google Translate tutto diventa più semplice: chiedere indicazioni per la Rive Gauche, ordinare il Bacalhau a Lisbona o semplicemente chiacchierare con tua nonna nella sua lingua nativa spagnola”.

La nuova funzionalità “Conversation mode” di Google Translate all’opera.

Per utilizzare l’App basta toccare l’icona del microfono per avviare la modalità di traduzione vocale; all’inizio basterà scegliere le due lingue della conversazione e iniziare a parlare, l’App in automatico riconoscerà quando si parla una o l’altra lingua proponendo la relativa traduzione. Il servizio per funzionare ha bisogno di una connessione a Internet e consente il salvataggio sul dispositivo delle singole traduzioni, così da creare una lista di frasi di uso comune già tradotte e pronte all’uso.

La traduzione istantanea attualmente funziona per traduzioni dall’inglese da e verso francese, tedesco, italiano, portoghese, russo e spagnolo; la stessa Google ha reso noto che sta lavorando per espandere la funzionalità ad altre lingue. Turovsky continua: “più di 500 milioni di persone usano Google Translate ogni mese, generando oltre 1 miliardo di traduzioni al giorno, rendendo così più semplice a tutti comunicare e accedere alle informazioni fra lingue diverse. Gli aggiornamenti di oggi ci portano un passo più vicini nel riuscire a trasformare il vostro telefono in un traduttore universale, in un mondo dove la lingua non è più una barriera per il libero accesso alle informazioni”.

L’applicazione ha anche aggiornato la funzionalità “World Lens” che ora permette a chiunque di utilizzare la fotocamera per scattare una foto a un cartello o altro e ottenere la traduzione del testo in esso contenuto. Questa funzionalità non richiede una connessione a Internet.

Ecco come funziona la nuova funzionalità “Word Lens” di Google Translate. Basta inquadrare un cartello e l’App traduce il testo in esso contenuto sovrapponendolo all’immagine stessa.

Commenti