Il prossimo MacBook Air da 12 pollici sarà sottilissimo

Il MacBook Air da 12” è da sempre molto chiacchierato, un dispositivo atteso da molti e che ora sembra fare capolino tra i pensieri di Apple – alcuni sostengono addirittura essere già in produzione. Secondo un post di Mark Gurman su 9to5Mac, il nuovo portatile di Cupertino potrebbe fare la comparsa entro metà 2015, un rendering 3D sul possibile aspetto mostra un notebook con display Retina che ottimizza al massimo lo spessore, tanto che il nome in codice utilizzato nell’ambiente Apple sarebbe MacBook Stealth, invisibile, proprio a sottolineare il minimo ingombro. Il nuovo notebook made in Cupertino risulterebbe quasi due volte più sottile rispetto l’esistente modello da 11 pollici. Per arrivare a questo risultato Apple avrebbe ottimizzato gli spazi, proponendo un display quasi senza cornice, così come la tastiera che occuperebbe ogni piccolo spazio, arrivando quasi a lambire il bordo dello chassis e riducendo al massimo lo spazio tra un tasto e l’altro. Anche il trackpad potrebbe essere rivisitato con eliminazione dell’effetto click. Così come i modelli Air attualmente in commercio, anche il nuovo MacBook da 12 pollici dovrebbe avere una forma affusolata, con la parte più sottile che progressivamente tende ad acquistare spessore. Per quanto riguarda la componentistica hardware, novità per le porte USB che dovrebbero sposare la connettività USB Type-C (almeno una tra quelle montate). La nuova tipologia di porta garantirebbe un transfer rate di 10 Gbps, connettore che può essere inserito in qualsiasi verso, potenza massima di 100 Watt (20 Volt a 5 Ampere) che permetterebbe all’utente di utilizzare le porte per alimentare HD esterni, monitor o altri dispositivi.

Commenti