Apple Watch disponibile da marzo

Secondo il sito 9to5mac, l’Apple Watch – presentato da Apple lo scorso 9 settembre 2014, in occasione dell’evento che ha visto il lancio ufficiale di Apple iPhone 6 – forse uno dei più attesi prodotti di Apple, che già riscuote numerosi concorrenti, potrebbe essere commercializzato a partire dal prossimo mese di marzo. Il prezzo per la versione base è di 349 dollari, per il prezzo delle altre due versioni (Sport ed Edition) bisognerà attendere il rilascio ufficiale. La produzione di massa sarebbe già iniziata e prevede un totale di 24 milioni di esemplari da spedire entro il 2015. Finora Apple ha sempre rifiutato di rivelare esattamente quando il dispositivo sarà commercializzato, ma recenti dichiarazione di alcuni dipendenti di Cupertino suggeriscono che il rilascio è fissato per la prossima primavera. Ad avvalorare la presunta data, anche la mobilitazione di Apple per addestrare gli addetti degli Apple Store sulle funzionalità del nuovo dispositivo; la fase di addestramento vera e propria dovrebbe iniziare a febbraio (tra il 9 febbraio e 16 febbraio per l’esattezza), con “uno o due rappresentanti dei negozi Apple degli Stati Uniti che saranno chiamati presso gli uffici Apple in California o in Texas per toccare con mano e imparare il funzionamento dell’orologio”. Fin dalla sua presentazione ufficiale, gli sviluppatori hanno potuto iniziare a sviluppare applicazioni per Watch grazie al rilascio del WatchKit, un framework che, integrandosi con Xcode – l’ambiente di sviluppo Apple per i suoi dispositivi iOS e MAC – permette di provare in un simulatore le applicazioni pensate per il nuovo gioiellino di Apple.

Commenti