NASA. NuSTAR scatta foto del Sole come mai nessun altro prima

Il NASA’s Nuclear Spectroscopic Telescope Array, o più semplicemente NuSTAR, ha “scattato” quella che può considerarsi il “più definito ritratto del sole mai finora scattato ai raggi x”. Questa prima immagine copre parte della corona solare, “il braccio ad ovest del Sole”. Il file ad altissima risoluzione (formato TIF – 15MB circa) può essere visionato direttamente sul sito del NASA Jet Propulsion Laboratory presso il California Institute of Technology. I raggi X catturati sono frutto del gas riscaldato ad oltre 3 milioni di gradi kelvin. Le aree non rosse dell’immagine mostrano il materiale a “bassa temperatura” dell’atmosfera solare, circa 1 milione di gradi kelvin. L’immagine è stata ottenuta sovrapponendo quelle di NuSTAR con quelle ottenute dal Solar Dynamics Observatory (SDO) della NASA nell’ultravioletto. L’area colorata di blu mostra energie tra 3 e 5 kiloelettrovolt mentre quelle verdi da 2 a 3 kiloelettrovolt. NuSTAR grazie ai suoi dispositivi hi-tech cercherà ora di individuare i cosiddetti nanobrillamento (nanoflare), piccoli brillamenti che si verifica nella corona solare e che portano quest’ultima a essere più calda rispetto alla superficie del Sole. La centrale operativa della missione che ospita NuSTAR si trova presso l’Università di Berkeley.

Commenti