Google+ migliora automaticamente la qualità dei video in upload

La funzione che migliorava la qualità delle immagini caricate su Google+, attiva sul social network da più di due anni, è oggi stata ereditata anche dai video (Google+ su Mac, Windows e ChromeOS). Ogniqualvolta si caricherà un nuovo video che gli algoritmi di BigG riterranno potenzialmente migliorabile, Google chiederà all’utente se intente procedere con la procedura di ottimizzazione. Tim St. Clair, ingegnere di Google, spiega che la nuova funzionalità sarà in grado di migliorare automaticamente l’illuminazione, il colore e la stabilità dei fotogrammi. Se si decide di apportare il miglioramento video Google propone all’utente una comparativa side-by-side del video prima e dopo la miglioria. L’annuncio di Google arriva pochi giorni dopo che Facebook ha annunciato la funzionalità di miglioria delle immagine che gli utenti caricano sul social network.


Commenti