Lo specchio hi-tech che allontana il calore dagli edifici

Un nuovo materiale multistrato e ultrasottile può raffreddare gli edifici senza l’impiego di aria condizionata, riflettendo fino al 97 per cento della luce solare direttamente nello Spazio. A realizzarlo sono stati alcuni ingegneri di Stanford guidati dal Professor Shanhui Fan. Il materiale riflette la luce solare che lo irradia e disperde il calore come radiazione infrarossa. Un’idea rivoluzionaria che permetterà di creare rivestimenti in grado di mantenere al fresco gli edifici anche nei giorni di gran caldo, abbassando la loro temperatura anche di 10-12 gradi centigradi. Sebbene si tratti di una tecnologia ancora da approfondire, presto potrebbe essere impiegata in molti edifici, si è infatti calcolato che, se impiegata su larga scala, per esempio negli Stati Uniti, favorirebbe un risparmio del 15 per cento sull’energia utilizzata per alimentare gli attuali sistemi di aria condizionata.

Commenti