Due terzi di iPhone e iPad girano con iOS 8.0/8.1

Secondo i dati rilasciati da Apple, quasi due terzi degli utenti iPhone a iPad hanno installato sui loro device, iOS 8.0/8.1 l’ultima release del sistema operativo mobile di Cupertino. Negli ultimi mesi iOS 8.0/8.1 ha guadagno 8 punti percentuali, alla fine di ottobre iOS era installato sul 52 per cento dei dispositivi. Il 35 per cento degli utenti resta però affezionato ad iOS 7; molte persone sono ancora restie ad aggiornare i loro iDevice, la causa è da attribuirsi al fatto che spesso il download avviene su rete cellulare (OTA) e, occupando molti gigabyte, non invoglia gli utenti nel portarlo a termine. Un secondo fattore che ostacola l’aggiornamento è che questi richiede un’enorme quantità di spazio libero sul dispositivo, costringendo gli utenti ad eliminare applicazioni e dati. Infatti, a seconda del dispositivo in possesso, saranno necessari tra i  4.7 e 6.9 GB di spazio, tantissimo su iPhone o iPad da 16GB di storage. Il problema potrebbe essere bypassato effettuando l’aggiornamento da PC o Mac – tramite iTunes – ma molti utenti, a quanto pare, sono restii a collegare il loro smartphone/tablet al computer. Anche Android comunque non sembra godere di maggior fortuna negli aggiornamenti di sistema, Android KitKat 4.4, che ha debuttato a fine ottobre 2014, dopo un anno risultava essere installato su appena il 30 per cento dei dispositivi con sistema operativo made by Google.

Commenti