Twitter traccia le applicazioni scaricate sul tuo smartphone

Twitter ha annunciato che ha iniziato a raccogliere dati sulle applicazioni che gli utenti scaricano e installano sullo smartphone, il tutto col fine di garantire all’utente un’esperienza di utilizzo ”più personale”. Nella sezione di Privacy e Sicurezza del sito si legge che l’azienda sta ”raccogliendo e occasionalmente aggiorna l’elenco delle applicazioni installate su dispositivi mobile, così da fornire agli utenti contenuti affini i propri interessi”. Twitter altresì rassicura gli utenti sul fatto che terrà traccia solo delle applicazioni installate, non dei dati in esse salvati. In ogni caso, se l’utente sente violata la propria privacy, la stessa Twitter sottolinea che è possibile in ogni momento disattivare tale funzionalità sia sui sistemi iOS sia Android, il dettaglio su come far è indicato passo dopo passo sul sito web dell’azienda. Twitter non è l’unico social che traccia le applicazioni, lo stesso avviene con Facebook e lo farà anche WhatsApp.

Commenti