Samsung EyeCan+. Controllare il computer solo con gli occhi

Samsung EyeCan+, questo il nome dell’incredibile dispositivo che aiuterà le persone con disabilità a creare documenti e navigare in Internet utilizzando solo i movimenti oculari. Si tratta di una semplice “scatola”, poco ingombrante, da posizionare sotto il monitor e che permette agli utenti di interagire col computer anche da seduti o sdraiati. Un menu interattivo con 18 diversi comandi come Copia, Incolla, Seleziona tutto, Sposta, Scorri, Zoomma, può essere attivato semplicemente con lo sguardo, l’utente deve solo guardare l’icona desiderata, senza dover indossare occhiali o altri congegni. EyeCan+ permette anche di creare comandi personalizzati, per esempio, una sequenza di tasti, sempre attivabile a vista, per avviare una particolare applicazione o stampare un documento. Samsung ha dichiarato che rilascerà la tecnologia che sta dietro al dispositivo come materiale opensource, così da permette a tutti di sviluppare ulteriormente il progetto; la stessa casa coreana produrrà un numero limitato di dispositivi da donare a determinati enti di beneficenza. La seconda generazione di questo dispositivo, già presentato in una prima edizione nel 2012, offre una taratura più accurata e una migliore esperienza utente. Samsung deve molto di questo miglioramento a Shin Hyung-Jin, uno studente tetraplegico laureato in informatica presso l’Università di Yonsei di Seul. In merito al progetto sulla pagina di Samsung si legge: “Anche se EyeCan può sembrare un dispositivo semplice, siamo fiduciosi che esso possa contribuire a migliorare la qualità della vita per chi soffre di Sclerosi Laterale Amiotrofica (Sla) o della sindrome Locked-in (LIS). La nostra speranza è che questa tecnologia possa diffondersi e raggiungere le persone più bisognose”.

Commenti