Problema sicurezza per Flash su Windows e Mac OS X

Adobe Systems ha rilasciato una patch per due vulnerabilità del suo Flash player, si tratta di bug – catalogato come CVE-2013-0634 – che può essere sfruttata da hacker per installare malware a insaputa dell’utente. Le versioni affette dal problema sarebbero quelle per Mac OS X e Windows, è opportuno comunque installare l’aggiornamento anche su altre piattaforme. Un’altra vulnerabilità, catalogata come CVE-2013-0633, inganna gli utenti Windows invogliandoli ad aprire un documento Word contenente contenuti dannosi in Flash. È stato scoperto da ricercatori di Kaspersky Lab. Questo il link per scaricare le versioni aggiornate di Flash.

Commenti