Rumor: Google potrebbe usare Motorola per lanciare una propria linea di smartphone

Su Business Insider è stato pubblicato un interessante articolo nel quale si mette in evidenza, secondo fonti anonime, come Google stia utilizzando l’acquisizione della divisione mobility di Motorola (comprata lo scorso agosto per 12,5 miliardi di dollari)  per lanciare smartphone e tablet con il proprio marchio. L’accordo di acquisizione è stato approvato negli Stati Uniti e in Europa, ma deve ancora essere vagliato dalle autorità di regolamentazione di Cina, Taiwan e Israele, solo dopo potrà diventare ufficiale.
In sostanza, ad accordo approvato, Google potrebbe decidere, un po’ come già sta facendo Apple, di crearsi in casa hardware e software (Android) per commercializzare un prodotto totalmente made in Google. Dall’articolo viene fuori anche un altro importante spunto. Se così fosse, produttori d’hardware che adesso sfruttano Android sui loro dispositivi (vedi ad esempio Samsung, HTC ed LG) potrebbero decidere di migrare verso sistemi operativi alternativi, Windows Phone in primis.

Commenti