Tracce di radioattività nelle urine dei residenti di Fukushima

C’è una triste notizia che arriva dalla terra del Sol Levante: nell’urina dei residenti di Fukushima ci sarebbero tracce di radioattività. Secondo il The Japan Times, più di 3 mSv (Millisievert, una misura della quantità di radiazione ricevuta dalle persone) di radiazioni (cesio radioattivo) sono stati misurati nelle urine di 15 abitanti del villaggio di Iitate e la città di Kawamata. I villaggi in questione sono distanti circa 30-40Kmdal primo impianto nucleare di Fukushima. “Questo dato non deve mettere in allarme, non sarà un problema se le persone eviteranno di mangiare verdure o altri prodotti contaminati”, ha dichiarato Nanao Kamada, professore emerito di biologia presso la Hiroshima University. “In ogni caso sarà difficile per le persone continuare a vivere in queste zone”. Fonte

Commenti