iCloud di Apple non sarà supportano in Windows XP

Apple avrebbe deciso di abbandonare il supporto a Windows XP; la prova sarebbe nel comunicato rilasciato in occasione della presentazione del suo nuovo servizio iCloud. Nel comunicato stampa rilasciato dall’azienda si legge che iCloud per funzionare richiede come dotazione software per un PC: Windows Vista o Windows 7 e Outlook 2010 o 2007 per accedere a contatti e calendari, non viene fatta quindi alcuna menzione del sistema XP. Attualmente MobileMe e iTunes 10.3 sono supportati grazie all’installazione del Service Pack 2. Fonte

Commenti