Windows 8 con Internet Explorer 10 in esecuzione su CPU ARM

Microsoft, a sorpresa, ha mostrato l’esecuzione di una versione alpha di Windows 8, su una macchina equipaggiata con CPU ARM. Durante il Microsoft MIX Developer Conference di Las Vegas, Steven Sinofsky (Presidente della Windows and Windows Live Division) ha mostrato agli sviluppatori una versione early build di Internet Explorer 10 girare su Windows 8 installato su una macchina con processore ARM da 1 GHz. L’impiego di tali processori su sistemi mobili, potrebbe garantire al sistema operativo, un’autonomia delle batterie di almeno 1-2 ore maggiore rispetto ad analoghi dispositivi equipaggiati con sistemi Intel o AMD. Grazie all’impiego di una macchina virtuale, Microsoft potrebbe consentire un livello di emulazione x86, che permetterebbe anche ai possessori di processori ARM di utilizzare le applicazioni per questa architettura, senza dover ricompilare il codice sorgente. Stesso discorso di emulazione, al contrario, sulle macchine x86. Se quello che ora sembra essere un mero esperimento avanzato, dovesse un giorno diventare realtà, si aprirebbero nuovi incredibili scenari. Fonte

Commenti