Apple rafforza il team di sviluppo della tecnologia Thunderbolt

Apple starebbe progettando di espandere l’uso della tecnologia Thunderbolt di Intel, attualmente impiegata sul Macbook, anche ad altri suoi dispositivi. Thunderbolt che si prefigge di sostituire lo standard USB offre una larghezza di banda, relativa alla prima generazione di tale tecnologia, che può raggiungere i 10 Gbit/s bidirezionali. Lo standard è stato sviluppato per essere espanso fino a 100 Gbit/s e prevede l’utilizzo dei cavi in fibra ottica per raggiungere larghezze di banda ancora più elevate. Secondo quanto di apprende da AppleInsider, la casa di Cupertino è alla ricerca di due dipendenti per il ruolo di “Thunderbolt Software Quality Engineer”; i candidati, inoltre, devono manifestare una pregressa conoscenza su dispositivi bus ad alta velocità e PCI-Express. È richiesta anche la conoscenza della piattaforma ARM, ciò significa che Apple ha probabilmente intenzione di includere la tecnologia anche in iPhone/iPad con il chiaro scopo di facilitare la sincronizzazione con i Mac. Fonte

Commenti