Per iPhone 5 Apple potrebbe scegliere Qualcomm

Apple su tutti i modelli di iPhone e iPad attualmente commercializzati ha adottato il chieste Infineon, ma secondo alcuni rumors provenienti direttamente dalla Cina, la quinta generazione di iPhone potrebbe sancire il passaggio a Qualcomm. A tal fine è bene ricordare che di recente Intel ha acquisito la Infineon, entrando di fatto nel mercato hardware di Cupertino. La tecnologia che Apple dovrebbe ereditare da Qualcomm è quella relativa alle connessioni mobile; il nuovo chipset dovrebbe garantire la connessioni a reti LTE, CDMA/EV-DO e GSM/UMTS. Tale chipset baseband potrebbe consentire ad Apple di produrre un unico modello di iPhone 4G e 3G praticamente compatibile in tutto il mondo, essendo in grado di sposare un po’ tutte le tecnologie implementate nei diversi Paesi. Il chipset di nuova generazione permette anche di sfruttare in simultanea la connessione voce-dati (SV-DO), che consentirebbe agli utenti su reti CDMA, (vedi Verizon) di usare voce e dati contemporaneamente. Unico neo sembra essere la disponibilità del chipset che dovrebbe vedere la luce troppo tardi per essere adottato da Apple nella prossima generazione di iPhone.

Commenti