Adobe annuncia una grave vulnerabilità in Flash

Adobe ha reso pubblica una vulnerabilità di Flash Player (Windows, OS X, Linux e Solaris) e Reader/Acrobat 9.x (Windows, OS X, UNIX). L’exploit consentirebbe a un hacker di ottenere il controllo su un sistema remoto. Ancora più preoccupante è il fatto che Adobe asserisce che al momento non ha pronta una patch in grado di risolvere il problema. Sempre secondo Adobe, le versioni interessate dal bug sarebbero le seguenti: Adobe Flash Player 10.0.45.2, 9.0.262, e precedenti versioni 9.0.x e 10.0.x e Adobe Reader e Acrobat 9.3.2 e versioni precedenti 9.x. La versione Release Candidate di Flash Player 10.1 non sembra essere vulnerabile. Intanto oggi inizia l’evento Apple WWDC (Worldwide Developers Conference), chissà se Jobs approfitterà delle dichiarazioni di Adobe per alimentare ancor di più le sue motivazioni sul mancato sostegno di Flash nei suoi nuovi dispositivi iPhone e iPad.

Commenti