Adobe After Effects e Premiere Pro solo in versione 64bit

Adobe ha confermato quelle che finora erano soltanto delle indiscrezioni, le prossime release di After Effects e Premiere Pro, saranno disponibili solo per sistemi operativi concepiti a 64bit. La nuova architettura secondo Intel, garantendo un maggior sfruttamento dell’hardware, consentirà di sviluppare prodotto più performanti sia su piattaforma Mac OSX che sulla prossima release di Windows 7. Sull’argomento la stessa Adobe ha prodotto un interessante white paper. Non è stata ancora definita nessuna data ufficiale di rilascio delle nuove versioni.

Commenti