Blue Brain, il cervello artificiale, farà il suo debutto nel 2019

Si chiama Blue Brain, un cervello artificiale che secondo quanto dichiarato in occasione della TedConference di Oxford, sarà disponibile tra una diecina di anni.  Si tratta di un colossale progetto che vede impegnati 35 scienziati nel cercare di ricostruire artificialmente i 100 miliardi di neuroni che compongono il cervello umano. Per raggiungere lo scopo gli scienziati si stanno avvalendo della cosidetta ingegneria inversa e, al momento, si riusciti con successo a ricostruire una porzione di corteccia cerebrale di una cavia (composta da circa diecimila neuroni e 10 milioni di sinapsi); per arrivare al risultato, i ricercatori hanno impiegato IBM Blue Gene, un super computer in grado di elaborare ben 22,8 migliaia di miliardi di operazioni al secondo.

Commenti
dario ha detto:

io ho i miei dubbi che ci riusciranno in questo modo… ho spiegato la mia idea sul mio blog (link: http://www.alltheshow.com/2009/08/06/il-cervello-artificiale-blue-brain-sara-pronto-nel-2019-non-ci-riusciranno-ecco-perche/ )
mi piacerebbe sapere che ne pensi